Un giorno come tanti, un uomo come pochi.

Un ragazzo qualunque, una testa matta con un cuore d’oro.

Dopo aver trotterellato dentro una vita fatta di risate, qualche dolore e tanti amici, ha deciso di fermarsi. Era partito da sant’olcese, aveva girato Europa e America e si era fermato a Voltri. Lui e la sorella Roberta hanno costruito un sogno, respirava il mare, lo scaldava il sole e lo animavano il vocione caldo di Enrico e gli occhi dolci di Roberta. Era bello sedersi lì, sotto quelle vele, a guardare il moto perpetuo e placido del mare. Eri a casa.

La natura però,  un po’ come Enrico,  si ribella, si incazza e ci travolge. Il mare ha portato via tutto, la fatica, il lavoro, il sogno di quei due ragazzi.  Sono certo non gli ha portato via la forza, la grinta e un po’ dolenti ripartiranno.

Li vogliamo aiutare con un piccolo contributo per ricostruire . Ci aiuta Giuliano, il benzinaio di Manesseno. Passa da lui. Grazie.

Annunci

Ecco cosa ci fa un santolcesino in Antartide

Come immaginerete, Giorgio Bruzzone non è andato in Antartide solo per portare il gagliardetto del Comune di SANT’OLCESE. Gli abbiamo chiesto di trovare due minuti per spiegarci quali fossero gli obiettivi di questa nuova missione, ecco la sua risposta:

Carissimi, vi scrivo due righe che sintetizzano le attività che svolgo in questa spedizione.

La spedizione è iniziata a metà ottobre con un viaggio da Milano Malpensa verso Sidney per proseguire verso Hobart in Tasmania e concludersi dopo alcuni giorni sempre via aerea direttamente alla base italiana in Antartide.

Il mio gruppo di lavoro, composto da me e Edo,un collega, si occupa di gestire, manutenere e pilotare due veicoli subacquei filoguidati ROV) preparati per acquisire immagini, dati e campioni dei fondali antartici e della superficie inferiore del pack, il ghiaccio marino che si forma stagionalmente intorno al continente antartico.

La raccolta dati e il recupero di campioni viene effettuato nell’ambito di due progetti internazionali distinti:

– Il progetto PILOT che prevede lo studio dei pesci pelagici Silverfish ed in particolare il controllo e il censimento (raccolta) delle uova che vengono deposte nel platelet ice, il ghiaccio a scaglie che si forma sotto il pack con spessori che possono raggiungere diversi metri e che costituisce una sorta di nido che protegge le uova dai predatori;

– il progetto ICE CLYMATIZER che studia gli effetti dei cambiamenti climatici su alghe, coralli e briozoi.

Sinteticamente la nostra attività consiste nel raggiungere i vari siti di studio degli organismi per mezzo di elicottero, effettuare fori nel pack che ha uno spessore medio di 2,7 metri e mandare i robot ad espletare le missioni previste. I fori si effettuano con trivelle da ghiaccio a mano (fino a 15cm di diametro) o a motore (fino a 40 cm); praticati i fori si introducono i veicoli nei fori, si raccolgono le immagini e i campioni sul fondo e si rientra dal foro.

Tutte queste operazioni, apparentemente semplici, nascondono molte difficoltà e pericoli, dalle condizioni metereologiche che rallentano o impediscono i voli di elicottero, alle temperature che in questo periodo sfiorano i -20, dal periodo lavorativo molto breve al dover condividere le risorse disponibili con molti altri gruppi di ricerca.

Ciao,
Giorgio

Il gagliardetto del Comune in Antartide

Giorgio Bruzzone, impegnato in una missione di ricerca in Antartide, ha portato con se il gagliardetto del Comune di Sant’Olcese.
A Giorgio vada il nostro In bocca al lupo per la missione.

Sant'Olcese Inform@

Insieme con il nostro concittadino Giorgio Bruzzone, che lo ha portato con se in una delle sue spedizioni di ricerca.

View original post

Situazione molto critica: limitare gli spostamenti e non intasare i mezzi di comunicazione

Sant'Olcese Inform@

La situazione è critica e arrivano continuamente segnalazioni con tutti i mezzi. Molte parti del Comune sono senza energia elettrica. Stiamo tutti lavorando al meglio delle nostre possibilità. Limitare gli spostamenti al minimo. Contattateci solo per segnalazioni importanti. Pazienza e collaborazione da parte di tutti. Grazie.

View original post

Ultime ore di allerta rossa: squadre al lavoro

Il nostro Comune è in ginocchio, ad ogni acquazzone un po’ più consistente parte lo stillicidio delle frane.
Restate in contatto con gli organi di informazione comunali e attenetevi scrupolosamente alle indicazioni delle autorità competenti.

Sant'Olcese Inform@

Diverse criticità per alberi, pali dell’illuminazione o della linea telefonica caduti o pericolanti. Vigili del fuoco e polizia municipale attivi per risolvere la situazione del tetto della ex-Cristofannini: si prosegue con il senso unico alternato. Diversi alberi caduti sul versante di Torrazza. Particolare attenzione in via Casanova per un palo dell’illuminazione pericolante. Volontari ed operai attivi in supporto alla Telecom per due pali abbattuti in via Costa Monti. Prestare attenzione e seguire gli aggiornamenti.

+++AGGIORNAMENTO+++

Situazione molto delicata su tutto il territorio comunale a causa del forte vento. Molte frazioni del comune sono senza corrente elettrica e non si contano alberi e pali caduti.

Volontari, amministratori e dipendenti sono da tutto il giorno e anche in questi minuti sul territorio per cercare di tamponare le situazioni più critiche. Chiediamo a tutti i cittadini di avere pazienza. La situazione è delicata. A breve Vi aggiorneremo nuovamente.

Grazie a tutti

+++AGGIORNAMENTO 2+++

View original post 31 altre parole

Lo strano caso dei pulciosi di Sabrina…

Come vedete dalla foto di apertura, in casa di Sabrina bestie e cristiani stanno benissimo. Accade però che, inspiegabilmente, ogni tanto Nala e Billy, nella foto sono il nero e la marrone, se ne vadano alla ricerca di nuove avventure gettando l’intera famiglia nello sconforto.

Sono scappati in zona Tullio.

Coraggio, diamo inizio alle ricerche!!!

Se li trovate o li avvistate ecco il link a cui dare notizie:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=10215581702647209&id=1579668905&from_close_friend=1&notif_t=close_friend_activity&notif_id=1540637345194881&ref=m_notif

AGGIORNAMENTO:

Nala e Billy sono stati ritrovati. Grazie a tutti.

Leggende di Halloween alla prima serata dei bimbi di LiberaLaMente

Sarà sicuramente una bellissima serata!

LiberaLaMente

Sabato 27 ottobre faremo contenti i nostri piccoli Soci: potranno trascorrere un sabato sera a LiberaLaMente!

Dedicheremo questa prima serata alle Leggende di Halloween: storie, giochi, balli e un laboratorio creativo.  La serata è rivolta ai bimbi dall’anno dei 6 ai 12 è a numero chiuso e dovrà avere un numero minimo di partecipanti. I bimbi se lo vorranno potranno venire mascherati (abiti comodi!).

Programma:

18.30 Accoglienza

18.45 – 19.45 Laboratorio Creativo di Halloween

19.45 – 20.30 Cena al sacco

20.30 – 22.00 Storie e Leggende di Halloween, Giochi e Balli

Obbligatoria la prenotazione entro giovedì 25 ottobre.

Per partecipare è richiesto un contributo di 15 €.

Per info e dettagli:liberalamenteassociazione@gmail.com

Locandina Serata

View original post