ESCLUSIVO: NASCE IL SALUMIFICIO “CABRODI”!

 

La notizia sarà di dominio pubblico domani con la pubblicazione sulle principali  testate della Liguria, ma grazie alle nostre conoscenze nell’ambito della carta stampata, riusciamo oggi a darvi una notizia importantissima per il nostro territorio.

Dalla fusione delle storiche macellerie Cabella e Parodi nasce un colosso della salumeria capace di far tremare i polsi alle grandi marche del settore che, dalle loro sedi in Lombardia, dominano il mercato italiano e quello delle esportazioni.

La “CABRODI.SPA” è nata dall’impegno delle nuove generazioni;  sono stati, infatti, Andrea Cabella ed Emanuela Parodi a porre fine ad una rivalità che dura da più di un secolo sul filo dell’eccellenza alimentare. 

Al momento non ci è dato di sapere come e se verranno uniformate le linee dei prodotti, che hanno ognuna i propri dogmatici estimatori, o se si preferirà mantenerle separate almeno per un primo periodo; in forse anche la possibilità di espandersi in altri campi come quello ittico. 

Continuate a seguirci, vi terremo informati.

Claudio Di Tursi 

 

Trenino di Casella: l’apertura slitta nuovamente

 

Dal Sito Genova24.it:

Trenino Genova-Casella, slitta ancora la riapertura: prevista per gennaio 2016

Genova. Slitta ancora la riapertura della ferrovia Genova – Casella, uno dei rari esempi di linea a scartamento ridotto in Italia, ferma dal settembre 2013. “Ai lavori per la sistemazione dei ponti metallici si sono aggiunti i danni delle alluvioni – dichiara la consigliera Clizia Nicolella (Lista Doria), che ha presentato un articolo 54 sull’argomento – La riapertura era prevista per il secondo semestre del 2015 e quindi vorrei sapere a che punto siano i lavori”.

Il trenino rappresenta un’attrazione turistica importante, ma non solo. “Potrebbe anche inserirsi nella rete di trasporti verticali su cui varrebbe la pena di investire – conclude Nicolella – quindi vorrei conoscere quale sia la volontà politica e se ci sia un progetto di rilancio, magari in magari in collaborazione con la Città Metropolitana”.

Una tratto di ferrovia affascinante e unico nel suo genere, ma indubbiamente collocato su un territorio fragile. “La Genova-Casella è una ferrovia di grande valore turistico, ma collocata su un versante molto fragile – dichiara l’assessore Anna Maria Dagnino – Uno dei due ponti è finito, mentre i lavori sull’altro sono stati bloccati proprio per via dell’alluvione e i danni sono veramente ingenti e strutturali”.

Dagnino ha concluso spiegando che non si tratta di volontà politica, ma di problematiche concrete, che frenano anche il programma di rilancio, che è già stato presentato in passato. “Le frane avvenute ci danno la misura di come sia fragile il versante e per l’assegnazione dei lavori bisogna rispettare i tempi per le procedure di gara con evidenza pubblica – termina – Il crono programma, quindi, indica come data di apertura il mese di gennaio del 2016”.

 – 31 marzo 2015 – 14:41


 12 APRILE: UNA DOMENICA ALL’INSEGNA DELLA SOLIDARIETÀ!!

 

di Simona Pagano*


Questa meraviglia è la mia nipotina Beatrice e come alcuni di voi sapranno è affetta da una malattia rara che si chiama SMA ( astrofia muscolare spinale) È una malattia genetica degenerativa che colpisce i muscoli del nostro corpo e il midollo spinale. Beatrice è su una carrozzina che le permette di muoversi , ma è una bambina vispa e felice. Purtroppo la ricerca x il momento è ancora molto indietro anche se qualche progresso ultimamente è stato fatto . Io e mia sorella Marzia nel nostro piccolo abbiamo pensato come poter fare x far conoscere il più possibile questa malattia in modo tale che si possa contribuire alla ricerca. Con l aiuto di famiglie sma.org abbiamo organizzato una raccolta fondi domenica 12 aprile dalle 10 Alle13 presso la chiesa nuova di manesseno dove ci troverete con un banchetto informativo e alcuni gagdet che con una piccola offerta potrete acquistare. Vi chiedo di condividere il mio post in modo che tanta gente possa darci una mano . Vi aspettiamo numerosi e chi volesse aiutarci e non potesse raggiungerci di contattarci privatamente. Ringraziamo Don Giorgio che ci ha permesso tutto questo!!! Grazie anticipatamente di cuore.

*Simona Pagano sopporta Danilo Pestarino da diciotto anni ed è una persona meravigliosa.

Ponte di Manesseno:  a breve la ripresa dei lavori

  “I lavori per il nuovo ponte di Manesseno ripartiranno il 7 aprile e si concluderanno il 6 settembre“. Ad affermarlo, di fronte al Sindaco, alla Giunta e ad almeno un centinaio di cittadini,  sono stati, lo scorso 5 marzo, l’Assessore regionale alle infrastrutture  Raffaella Paita, in corsa per la presidenza della Regione, ed il neo assessore alla Viabilità della Città Metropolitana Gianni Vassallo, che secondo un’indiscrezione riportata oggi dal Secolo XIX sarebbe in corsa per una poltrona da Consigliare Regionale. 

Vassallo è stato ancora più preciso: “il 7 aprile partono i lavori sul muro di contenimento, il 13 si partirà con cordoli ed i marciapiedi, dal  30 verranno istallati i guardrail  e l’impianto di illuminazione.”
Non abbiamo motivo per pensare che queste nuove scadenze, come successo invece per quelle passate, saranno disattese, al contrario riteniamo che questa, complici le imminenti consultazioni, potrebbe essere la volta buona.
In ogni caso saremo vigili e vi terremo informati.
Claudio Di Tursi 

Truffe porta a porta: cosa sta facendo il Comune?

lapelledellorso:

Molto bene!

Originally posted on Sant'Olcese Inform@:

Dopo le numerose segnalazioni dei giorni scorsi, il Comune si sta muovendo in questo modo. In accordo con i Carabinieri, mobilita la Polizia Municipale che, cercando di non disturbare le persone oneste che lavorano, identifica i soggetti segnalati che operano nel porta a porta.

A questo punto, si chiede alle aziende di cui fanno parte, una comunicazione scritta sui nominativi che stanno lavorando sul nostro territorio e si verifica la congruenza dei dati. Purtroppo, come successo oggi, a volte le cose non corrispondono, e allora scatta la denuncia.

Per chi fa il proprio lavoro onestamente nessun problema, solo cinque minuti per esibire un documento. E le aziende oneste sono invitate a spedire preventivamente una comunicazione scritta (basta una PEC) con i nomi dei propri dipendenti. Con questo sistema, che certamente non è un obbligo, la nostra Polizia Municipale saprà gestire senza “scendere in campo” le varie…

View original 18 altre parole

Attenti al porta a porta: dopo gas e folletto, è di nuovo il turno dell’energia elettrica

lapelledellorso:

MASSIMA ATTENZIONE!!!

Originally posted on Sant'Olcese Inform@:

1641532-1_FOTO-1 Addetti di Enel Energia in divisa ufficiale

Una nuova segnalazione ci arriva da Massimiliano, zona Sant’Olcese Chiesa:

“Vorrei segnalare alcuni presunti addetti Enel che propongono un cambio dall’attuale tariffa bioraria (prevista per legge ndr) ad una monoraria, mostrando due tipologie di bollette ed invitando di verificare la propria mostrandogliela…… Occhi aperti….”

Questo nuovo avviso non vuole essere un’accusa verso nessuno, ma solo un nuovo consiglio per tenere gli occhi bene aperti. Ribadiamo dunque di farvi consigliare da parenti e vicini, segnalate i casi sospetti alle autorità competenti e soprattutto non firmate nulla!

View original 234 altre parole

Al via la consulta giovanile: eletti gli organismi

lapelledellorso:

Condividiamo quanto espresso dal l’assessore Taddeo e formuliamo i nostri migliori auguri di buon lavoro alla Consulta, ansiosi di conoscere le loro proposte.

Originally posted on Sant'Olcese Inform@:

image

Primo giorno di primavera. Prima assemblea della Consulta Giovanile di Sant’Olcese.
Piu’ di trenta ragazzi dai sedici ai trent’anni hanno partecipato ieri alla riunione presso il Centro socio-culturale che ha eletto gli organismi della Consulta.
Erano presenti il sindaco Sanna, l’assessore alle politiche giovanili Taddeo, Elena Viola del Comitato indipendente. Durante la riunione sono state ufficializzate le nomine dei rappresentanti dell’Amministrazione che faranno parte della Consulta: Luca Cadenasso per la maggioranza e Danilo Pestarino per la minoranza.

View original 99 altre parole