Ecco perché voterò il Comitato

20140316-101715.jpg

di Michela Agostini*

Buongiorno a tutti.
Intanto un ringraziamento alle persone del comitato che sono venute ad incontrarci: la serata di venerdì è stata davvero interessante costruttiva.
E’ una bella immagine quella dei politici che si sostano e vengono a incontrare davvero le persone, senza demagogia e semplicistiche ricette elettorali.
Devo dire che mi avete convinto, anche se già ero” di parte”: quel che mi fatto capire questo incontro è la competenza e la professionalità delle persone proposte. E sì, perchè per amministrare un comune, oltre ad essere onesti e corretti bisogna saperlo fare: ci vuole tecnica e allenamento per fare politica, come in tutte le cose.
Comago è un posto abitato da persone armate di buona volontà e pazienza, abituate ad arrangiarsi, a collaborare costruttivamente senza tante parole. Almeno le presenza storiche, perchè da qualche anno la popolazione è cresciuta, senza che per altro si prendessero inconsiderazione i problemi cronici della viabilità e dell’assenza di mezzi pubblici, della socializzazione con chi già qui abitava.
Neanche il comitato farà i miracoli, questo è certo. Cosa mi aspetto io da voi se sarete eletti?
Soprattutto un nuovo rapporto con il cittadino. Troppo spesso davanti al confronto col comune ci siamo sentiti come persone “che vanno a disturbare, a chiedere” quando è proprio l’opposto: sono persone pagate ( poco e male i consiglieri, meglio i dipendenti ma tant’è..) —pagate dicevo con la nostra irpef e al nostro servizio. Mi aspetto che ci ascoltino sul serio, che rispondano alle domande dei cittadini in modo corretto e in tempi giusti. E poi che si identifichino coi cittadini, facendo i loro interessi ( dei cittadini, degli abitanti del posto) e non che si muovano secondo oscuri interessi che nella nostra infinita ingenuità a volte neanche riusciamo a capire.
Mi pare che le premesse ci siano tutte, e comunque, a comago, si è sempre fatto il tifo per il nostro comune: vi seguiremo da vicino, durante e dopo le elezioni e, in ogni caso, vi marcheremo stretti!

Un affettuoso saluto

Michela

*Michela Agostini è un funzionario del Comune di Genova. Quando siamo stati a Comago per l’incontro con la cittadinanza è stata severa nei nostri confronti e lo ha fatto pubblicamente. Ha voluto verificare se dietro le facce c’erano competenze. Ha fatto domande ed ha ottenuto risposte, non gli interessavano bignè o salatini. Oggi ci dice che abbiamo passato l’esame ma che ci terrà d’occhio. Grazie Michela.

Claudio Di Tursi
Portavoce del Comitato Indipendente per Sant’Olcese

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...