Il lupo travestito da cappuccetto.

20140215-083429.jpg
di Sabrina Poggi*
Dobbiamo cucire un vestitino rosso ed indossarlo, un vestitino che dovrà calzare a pennello anche con la nostra anima, cosi avremo la mise giusta per affrontare un corretto, sereno dibattito politico.

Eh già. Ma…non lo faremo!!!!

Davvero azzeccata la parola noia, che sbadigli questa campagna elettorale basata sui picchi emotivi, che barba sentir dire che amministrare la cosa pubblica è difficile.

Signori vogliamo parlare di problematiche vere?

La situazione attuale del nostro paese è sotto gli occhi di tutti, vogliamo partire tutti da quello che non funziona ma non trinceriamoci dietro alle difficoltà, indiscutibili, create anche da normative stringenti e puntuali.
La mia attività di segretaria amministrativa mi impone ogni giorno di trovare un punto di convergenza tra la norma ed il buon senso.

Le critiche che vengono mosse all’attuale maggioranza sono il frutto di un lavoro, che a prescindere dalla volontà, si è mostrato inefficace.

La trasparenza amministrativa, l’utilizzo della piattaforma Consip, l’adeguamento alla spending review che pone limiti chiari in merito agli acquisti (ad es. di mobili arredi una goccia nel mare delle difficoltà che tale legge ha imposto a noi amministratori pubblici), l’obbligo di ricorrere alle forniture MePA anche per l’organizzazione di un buffet (ad esempio per inaugurare una casa comunale) sono tutti elementi di grande difficoltà che dovranno essere obtorto collo affrontate dalla prossima maggioranza, ad onor del vero anche da quella attuale

La buona volontà messa in campo nel passato non basta piu’, l’amministrazione come detto deve essere fatta in punta di diritto.

Avere un atteggiamento puntuto come sicuramente è nelle mie corde o scrivere maiuscolo o grassetto è assolutamente equivalente.

Considerato che il tempo da dedicare alla polemica oltre ad essere “relativo” e davvero sprecato, invito tutti a ragionare sui fatti.

Non mi si chieda di essere una tranquilla signora di mezza età che indossa un bel cappottino rosso, io il futuro lo cavalco, dico qualche colorita parolaccia, non interpreto altro che me stessa. Lasciamo il giudizio a chi deve votare, noi “politicanti” lavoriamo ai progetti, solo chi ha un brutto carattere dimostra di avere caratte e per portare una squadra alla vittoria, che nel nostro caso è il benessere di Sant’Olcese, ci vuole davvero una persona di carattere!!!

*Sabrina Poggi lavora per il CNR con funzioni amministrative. Santolcesina da sempre, fa parte del Coordinamento del Comitato Indipendente per Sant’Olcese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...