sant’Olcese 2.0: la rivoluzione informatica

20140519-093012-34212839.jpg
L’Amministrazione comunale è dotata di un parco computer più che idoneo allo svolgimento dei semplici compiti di office automation tipici del dominio prettamente burocratico e gestionale che caratterizza le lavorazioni di pertinenza degli enti locali come il nostro.
La connessione alla banda larga, inoltre, avviene in maniera veloce essendo gli uffici comunali situati nelle immediate vicinanze della centralina di smistamento Telecom recentemente raggiunta da un collegamento in fibra ottica.
Avere a disposizione un’adeguata potenza di calcolo e dei buoni collegamenti di rete di per sé non basta a garantire l’efficienza operativa di una struttura. Perché questa si realizzi sono necessari:
– un’adeguata formazione informatica del personale in termini generali e nello specifico dei prodotti utilizzati;
– un grado elevato di flessibilità delle soluzioni software adottate, così che si possano facilmente adeguare al mutare delle esigenze dell’Amministrazione senza costi aggiuntivi almeno per le parametrazioni di lieve entità;
– un’integrazione spinta tra i software che gestiscono i diversi settori operativi;
– un’integrazione spinta tra le procedure che gestiscono il back end del sito ufficiale del comune e quelle che trattano gli stessi dati per le gestioni burocratiche interne, ottenuta in maniera sicura con la collaudata tecnica dei web services;
– un sito sito internet fruibile in maniera chiara dai cittadini, anche in mobilità attraverso l’uso di smartphone, ed aggiornato automaticamente in tempo reale senza l’intervento degli operatori soprattutto per quanto riguarda i dati previsti dal d.lgs n. 33 del 14 maggio 2013 sulla trasparenza degli enti locali;
– una corretta profilazione degli utenti per quanto riguarda l’accesso alle risorse condivise in rete e a quelle presenti sul proprio PC.

Effettuata la razionalizzazione delle risorse si potrà passare alla fase di erogazione di servizi al cittadino in via telematica, così da fare in modo che, i cittadini in possesso del background informatico necessario, dotati di posta elettronica certificata e/o firma digitale, possano ottenere informazioni, certificati e quant’altro senza recarsi fisicamente negli uffici comunali, cosa che permetterebbe di liberare preziose risorse da dedicare a allo sviluppo di nuove progettualità e a chi voglia avvalersi dei servizi erogati dagli uffici in maniera tradizionale.

Claudio Di Tursi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...