Le SLOT di merda: Antonio ed Eugenia le hanno tolte.

  
Da “il Tirreno” 

Buongiorno Toscana. Le slot machine hanno deciso di rimpiazzarle con il biliardino o con un juke box. Antonio ed Eugenia sono due baristi di Montignoso che hanno “liberato” il loro locale dalle macchinette. «Nel nostro bar non vogliamo più vedere clienti che si rovinano», raccontano i due. Di storie di persone distrutte dal gioco ne avrebbero da raccontare a centinaia. E i giocatori? si sono già “trasferiti” a tentare la fortuna altrove – nei dintorni hanno aperto due nuove sale di video lottery – ma per i due coniugi è «un fatto di coscienza». E non è a costo zero: con i guadagni delle macchinette ci pagavano l’affitto e qualcosa avanzava. «È dura per tutti e non me la sento di dire agli altri baristi di toglierle – sottolinea Eugenia –. Spero solo che ci seguano in molti». Voi come giudicate la loro scelta? Da baristi li seguireste?

Annunci

Camion in contromano a tutta velocità: sfiorata la tragedia in via Poirè!

  Un camion enorme alle 16,00 di oggi ha imboccato via Poirè contromano a tutta velocità!  

Mauro Rabatti

 Fortunatamente Mauro Rabatti, il Vigile in servizio di volontariato davanti alla scuola Elementare Matteotti, è riuscito a fermarlo prima che travolgesse le auto provenienti in senso contrario; dobbiamo alla sua presenza di spirito ed a un pizzico di fortuna il fatto che non si sia fatto male nessuno: a quell’ora un sacco di genitori vanno in auto a prendere i bambini in uscita da scuola e quest’ultimi escono in massa affollando la strada. 

Claudio Di Tursi

A Manesseno Halloween con la Proloco!

 Halloween a Manesseno è una tradizione che dura da cinque anni.  Barbara Vella, nota strega di paese confluita nella proloco, insieme ad altre accolite ha organizzato la quinta edizione che si svolgerà sabato 31 ottobre  a partire dalle 18,45 presso la società di mutuo soccorso. Numerosi gli esercizi commerciali che per l’occasione rimarranno aperti, davvero un bel segnale. Le estetiste di “Pensiero Stupendo” nel pomeriggio truccheranno gratuitamente  i vostri bambini, dovete però prima prendere appuntamento.

Per maggiori informazioni  consultate il manifesto ed il sito ufficiale ufficiale della proloco.

Emessa allerta idrogeologica/idraulica gialla a partire da stasera

È bene iniziare a prendere confidenza con il nuovo sistema di allerta adottato dalla nostra regione che usa i colori per distinguere l’intensità dei fenomeni.

Sant'Olcese Inform@

ALLERTA IDROGEOLOGICA/IDRAULICA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI — SU ZONE B – C – D – E ALLERTA GIALLA PER BACINI PICCOLI E MEDI E ASSENZA SEGNALAZIONI PER BACINI GRANDI DALLE ORE 18,00 DEL 27/10/2015 ALLE ORE 10,00 DEL 28/10/2015. MASSIMA ATTENZIONE. http://www.allertaliguria.gov.it.

Per capirci di più guarda il video del Comune di Genova.

View original post

Mensa: bisogna cambiare tutto

  Dobbiamo cambiare tutto, è questo il senso delle cose che ci siamo detti stasera nel corso della commissione mensa; o per lo meno è questo il concetto che Fausto Cerboni ed io Abbiamo cercato di fare passare.
Fausto ha per l’ennesima volta fatto riferimento alla necessità di acquisire le informazioni sulla tracciabilità degli alimenti somministrati ai nostri bambini; questa volta lo ha fatto con maggior forza, visto che le stesse richieste formulate in occasione della riunione precedente sono rimaste inevase.

Per quanto mi riguarda ho fatto presente che quello che si deve operare è un cambio totale di mentalità. Si deve finire di ragionare in commissione solo sui piccoli cambiamenti da adottare sul menù di uno o dell’altro plesso: ci sono cose infinitamente piu importanti da cambiare che impattano direttamente sulla salute dei piccoli commensali.

Gli alimenti devono essere di filiera corta, provenienti da produzioni biologiche certificate e di cui sia possibile effettuare la tracciabilità in tempo reale. Il pane gli altri prodotti da forno devono essere prodotti con farine del tipo 1 o 2: è ormai accertato come la farina 0 e soprattutto la 00- quella che usa la maggior parte dei fornai perché costa poco e lievita in fretta- facciano malissimo. Anche la pasta dovrebbe essere integrale e biologica.

Bisogna farla finita, inoltre, con questi menù di carta che generano spesso confusione perché  sono aggiornati frequentemente  e subiscono cambiamenti all’ultimo minuto per le più disparate ragioni. Il menù deve essere consultabile on line ed aggiornato in tempo reale; cliccando su ogni singola portata si deve vedere con che ingredienti è stata confezionata ed il metodo di cottura utilizzato. Selezionando un ingrediente si deve aprire la sua scheda tecnica con i dati dei suoi valori nutrizionali, l’indicazione del produttore, del lotto di produzione e degli altri dati che ne consentono la tracciabilità. Per ogni pasto deve essere indicato l’apporto calorico, proteico e lipidico e sarebbe un passo avanti verso la trasparenza se fosse esplicitato quanto è costato alla ditta produrre le singole portate.

L’assessore Gabriele Taddeo ed il funzionario responsabile Roberto Russo hanno mostrato interesse e sensibilità verso le tesi esposte; Taddeo ha detto che queste ed altre proposte verrano tenute in considerazione nella fase di redazione del prossimo capitolato d’appalto del servizio, la fornitura della CAMST scade a giugno del prossimo anno. La responsabile della ditta si è mostrata disponibile ad apportare fin da subito alcune modifiche al menù che vadano in direzione delle nostre richieste e si è impegnata a facilitare l’accesso ai dati relativi alla tracciabilità.

Ma quelli che devono cambiare siamo soprattutto noi genitori. È di oggi la notizia che le carni rosse e gli insaccati sono stati considerati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità cancerogeni; gli insaccati sono stati addirittura inseriti nel gruppo uno insieme alle sigarette e all’amianto. In commissione abbiamo chiesto di aggiungere al menù proteine vegetali quali quelle contenute nei legumi. Ma se noi genitori non insegniamo ai nostri figli ad apprezzare questi alimenti i nostri sforzi non non servono a nulla. 

Dobbiamo cambiare anche noi componenti la commissione. Abbiamo una responsabilità importante e dobbiamo documentarci di più, conoscere gli alimenti, le modalità di produzione, le tecniche di certificazione. Far parte della commissione mensa non vuol dire solo rappresentare le istanze di una classe o del singolo.

A margine della riunione abbiamo appreso della volontà del Presidente Francesco Mancuso di rassegnare le sue dimissioni a causa di alcune critiche che gli sono piovute addosso come sassi da parte di qualcuno che poi ha nascosto la mano. Francesco è un ottimo presidente, un bravo insegnante, una persona intelligente, competente e buona; le sue dimissioni non verranno prese in considerazione. 

Claudio Di Tursi 

Trenino di Casella: lo stato di avanzamento dei lavori 

  Andrea Martinelli, vice presidente dell’Associazione Amici della Ferrovia Genova Casella, ha fotografato lo stato dei lavori sulla ferrovia al 25 ottobre. Sembra ci siano buone notizie.

Dal sito http://www.amicifgc.it:

Aggiornamento del 25 ottobre 2015

Mantenendo l’impegno a monitorare costantemente l’evoluzione dei lavori di ripristino della linea, pubblichiamo un ulteriore aggiornamento dettagliato sullo stato dei lavori:  
A metà ottobre sono terminati i lavori di consolidamento e ripristino della sede ferroviaria a Niusci ed in prossimità di S.Olcese Chiesa, che hanno permesso di rendere nuovamente transitabile l’intera tratta da Casella a Manin, seppure ancora con trazione diesel nell’ultimo tratto (il ripristino della linea aerea è già appaltato ed imminente)
Proseguono a pieno regime i lavori di messa in sicurezza delle frane (la loro rimozione ed il ripristino della sede era già stato fatto) sul versante di Genova: nelle prossime settimane saranno eseguiti i consolidamenti in parete essendo terminati movimenti terra.

Il personale di macchina prosegue nella ristrutturazione dei caselli delle fermate: si sta lavorando a S.Olcese Chiesa.

Nella prima settimana di ottobre sono iniziati i lavori di scavo delle fondazioni del nuovo ponte di Fontanassa ed il cantiere procede a pieno regime.

Nelle giornate del 22 e 23 ottobre, grazie al ripristino di percorribilità della sede, si sono svolte numerose prove di prestazione da parte del rinnovato locomotore diesel D1 nel tratto più impegnativo della linea, Vicomorasso – Tullo. Il mezzo, completamente rinnovato dalla Ditta TESMEC S.P.A., ha brillantemente superato tutte le prove di trazione sia con configurazioni differenti del carico, sia in presenza di condizione del binario molto varie.

Continua la lettura, clicca qui

È fantastico, il nuovo sito della proloco!



È On line il nuovo sito della Proloco.

Molto ben realizzato graficamente, contiene tutte le informazioni sugli eventi che si svolgono sul territorio organizzate in maniera particolarmente efficace.

Una nuova risorsa a disposizione di un paese che sta cambiando. Finalmente.
Ecco l’indirizzo:

https://prolocosantolcese.wordpress.com