Trenino: la corsa delle idee

  In attesa di vedere sfrecciare il trenino sono in molti a prodursi in studi traportistici ed iniziative volte a mantenere alta l’attenzione sulla Ferrovia Genova – Casella. È questo quello di cui oggi ci parla Valentina Evelli in un suo articolo su Repubblica.

Corse by night e integrazione con Amt, l’università per il “trenino”

Di Valentina Evelli

Corse by night e integrazione con Amt, l’università per il “trenino”.

Due corse serali per portare i turisti a feste e sagre, un abbonamento speciale per gli studenti e un biglietto integrato per scendere dal trenino e salire direttamente sui bus Amt.

La rivoluzione sulla Genova- Casella è già iniziata. Treni ancora fermi, almeno fino alla prossima primavera, sulla storica linea che collega piazza Manin alla valle Scrivia ma intanto partono i progetti /proposta di rilancio. Il primo, realizzato da quattro studenti del master in Innovazione della pubblica Amministrazione dell’Università di Genova prevede una rivoluzione di biglietti e orari. “Fino alla chiusura della linea chi prendeva il trenino e in città sfruttava altri mezzi pubblici era costretto a fare due titoli di viaggio, uno per il treno e un’integrazione da 0,90 centesimi per salire sui bus- spiega Marco Peloso, tra gli ideatori del progetto insieme a Raffaele Bonato, Dora Cento e Selene Militello- Così abbiamo pensato a un unico titolo viaggio per semplificare la vita dei viaggiatori e ottimizzare i costi”.

Continua a leggere...

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...