Il prezzo della convenienza

  
Oggi è andata bene, abbiamo aspettato solo cinque minuti, ma a volte va molto peggio. Quando il parcheggio della LIDL è pieno, il TIR gigantesco che consegna le merci fa fatica ad attraversarlo in retromarcia per entrare nella zona deputata allo scarico. D’altronde questa operazione, che sarebbe logico portare a termine in ore di scarso traffico e scarsa affluenza al supermercato, viene svolta in ore di punta, quando la gente torna a casa dal lavoro e si ferma a Manesseno per gli acquisti e quando i bambini, accompagnati da genitori automuniti escono da scuola e vanno in palestra o accompagnano la mamma a fare la spesa.

Usare un paio di camion più piccoli invece del TIR da sedici metri e mezzo, sarebbe magari un po’ meno conveniente per il gestore ma risolverebbe il problema. Ma si sa, le cose importanti sono la logistica, le dinamiche di mercato, i margini di guadagno; mica i disagi arrecati ai cittadini o agli stessi clienti.

Claudio Di Tursi 

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Il prezzo della convenienza

  1. se dentro al parcheggio ci fossero solo le macchine di chi compra alla lidl e non quelle di tutto il paese compreso genitori che vanno a prendere i bimbi a scuola o che vanno a fare sport sarebbe tutto molto piu’ semplice e la viabilita’ piu’ libera

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...