La battaglia del pane: i risultati

  Il difficile è stato trovare la ricetta giusta, che ci impegnasse poco nella preparazione e, al tempo stesso, desse un buon risultato. Setacciando internet abbiamo trovato una modalità di preparazione che ci ha molto incuriosito e che abbiamo voluto provare.
Si tratta del pane senza impasto e, vedrete, vi stupirà.

Ecco gli ingredienti:
1kg di farina tipo 1

740 ml di acqua

20gr di sale

2 cucchiai di zucchero

70 grammi di lievito madre essiccato Molino Rossetto o, in alternativa, 20gr di lievito di birra fresco

4 cucchiai di olio extravergine di oliva.

  
La preparazione è semplicissima. 
La sera prima mescolate a secco in una ciotola grande la farina con il sale e lo zucchero.

Subito dopo sciogliete il lievito nell’acqua e versatelo nella farina, insieme ai 4 cucchiai di olio.

Mescolate molto velocemente con un cucchiaio di legno senza impastare e senza curarvi che l’impasto sia omogeneo o che tutta la farina sia bagnata dall’acqua: il miracolo avverrà nel frigo dove riporrete la ciotola a riposare per almeno 12 ore, coperta molto accuratamente con della pellicola trasparente.

 

l’impasto dopo la livitazione in frigo

 
L’indomani, togliete l’impasto dal frigorifero e versatelo sulla spianatoia ben infarinata e procedete a fare due semplici pieghe a portafoglio, come nelle foto.

 
 Girate sottosopra in modo che le pieghe rimangano sotto e rimettete l’impasto nella ciotola infarinata, coprite con un canovaccio e fate riposare un’ora.
Prima che l’ora di riposo sia trascorsa, accendete il forno alla massima temperatura e ponete sul fondo una pentola o una teglia piena d’acqua.

Mettete nel forno anche la teglia sulla quale desiderate cuocere il pane, in modo che sia rovente al momento di utilizzarla.
Quando siete pronti ad infornare, togliete la teglia dal forno e facendo attenzione a non scottarvi, rovesciate l’impasto al suo interno, facendo in modo che questa volta le pieghe fatte in precedenza siano rivolte verso l’alto.
Infornate e fate cuocere per circa 45 minuti, controllando comunque la cottura.
appena possibile togliete il pane dalla teglia e mettetelo a raffreddare sulla griglia del forno leggermente aperto in modo che si raffreddi lentamente.

Fate raffreddare il pane completamente prima di tagliarlo a fette.

  

   
   
 

Fonte:

http://creme-de-cassis.blogspot.it/2014/02/pane-senza-impasto-con-farina-tipo-2.html?m=1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...