L’aria salubre di Fegino 

  Ieri, il giorno dopo il disastro ambientale causato dallo sversamento di circa 600.000 litri di petrolio greggio prima nel Rio Pianego, poi nel Rio Fegino e, successivamente, nel Polcevera, il Presidente della Regione Toti, confortato dal l’assessore Giampedrone, dall’Assesore Comunale alla protezione civile Crivello e dai tecnici dell’ARPAL, si è affrettato a dire ai giornali, alle TV locali e nazionali che non c’è pericolo per la salute degli abitanti di Fegino.

A sentire molti di loro, però,  le cose non starebbero proprio in questi termini, visto che accusano difficoltà respiratorie e fastidio per il cattivo odore.

Facendo ricerche in rete ci siamo imbattuti in un documento sulla sicurezza  destinato ai lavoratori dell’Eni che vi linkiamo per dovere di cronaca. Nel documento si parla anche dei malori dovuti all’inalazione e si classifica la sostanza “petrolio greggio ” come “cancerogeno di categoria 1B (classificazione CEE). “Tale caratteristica , si legge nel documento,  associata all’elevata volatilità del prodotto rende necessaria la predisposizione di adeguate misure preventive e protettive che limitino l’esposizione ai vapori.

Ecco il link al documento prelevato dal sito dell’ENI:

https://lapelledellorso.files.wordpress.com/2016/04/petrolio_grezzo_v3_it.pdf

Ecco il link originale:

https://www.americanagip.com/it_IT/attachments/azienda/attivita-strategie/exploration-production/regolamento-reach/Petrolio_Grezzo_V3_IT.pdf
Claudio Di Tursi

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;L’aria salubre di Fegino 

  1. gradirei sapere quanti di loro che si lamentano e di chi fa articoli vari e parla, sono andati a votare, a dare una mano ai ns compatrioti della puglia e dintorni…no comment.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...