I 110 anni della Società Operaia Cattolica di Manesseno


Di Maria Grazia Lanzavecchia*

Domenica, 22 Maggio 2016, in occasione dei festeggiamenti per i 110 anni della Società Operaia Cattolica di Manesseno, Sua Eminenza l’Arcivescovo Angelo Bagnasco ha celebrato la S. Messa delle ore 11 nella Chiesa parrocchiale.

La funzione, rallegrata dai canti classici del coro San Martino e da quelli moderni del gruppo dei ragazzi e dei giovani, con l’omelia del Cardinale ci ha offerto parecchi spunti di riflessione.

Degno di nota e di condivisione è stato il Suo invito, rivolto a tutti, ad essere attivi e legati alla propria comunità, ad un gruppo, ad un’associazione, perché staccarsi dalle proprie radici “non rende liberi, ma semplicemente trasforma in vagabondi”.

In secondo luogo ha precisato come, a partire da un malinteso intendimento della globalizzazione e del sentirsi cittadini del mondo, si possa perdere quel senso di appartenenza ad una collettività che ci aiuta a definire e ad arricchire la nostra personalità.

Ha concluso infine spronando tutti ad avere il coraggio di difendere le proprie idee e le proprie peculiarità, con la consapevolezza che, adeguandoci alle regole dell’omologazione e spogliandoci 

delle bandiere che rappresentano gruppi ed ideali, non diventiamo più liberi ma semplicemente più poveri e tristi.

Ovviamente non tutti saranno d’accordo su questo modo di pensare, ma dal momento che invece io mi sono trovata in piena sintonia con questa lettura della nostra realtà e della necessità di vivere con pienezza la dimensione del gruppo, ho pensato di condividere questi spunti con chi si sente su questa lunghezza d’onda… 

Naturalmente l’omelia è stata molto più ricca ed articolata di quanto possa venir fuori da queste poche righe, ma pensare un po’ a queste cose può comunque essere la giusta partenza per una riflessione personale in merito.

*Maria Grazia Lanzavecchia è Consigliere Comunale per il Comitato Indipendente per Sant’Olcese

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...