Sicurezza idrogeologica: la Regione stanzia fondi per Sant’Olcese


Di Flavio Poggi*

Ottime notizie dalla Regione!Con la delibera di programmazione dei fondi europei di sviluppo regionale (POR-FESR), passata proprio nell’ultima Giunta del 2016, che ripartisce quasi 4 milioni di euro di risorse per interventi di mitigazione del rischio idrogeologico sul territorio regionale, viene finanziato anche l’intervento di sistemazione idrogeologica idraulica e agraria dei Rii Bevegni e Fontanasse, per un importo complessivo di 560.000,00 € di cui 392.000,00 di contributo europeo!

Si tratta di un importante intervento di sistemazione delle regimazioni idrauliche delle aree di Vivagna e Bevegni in aree che da decenni soffrono di rilevanti problematiche di dissesto, le cui ripercussioni determinano problemi anche più a valle, su tutta la vasta area in frana che da questa zona si estende fino al fondovalle di Pian del Mulino.

La richiesta presentata dal nostro Comune sul bando per la programmazione dei fondi POR-FESR è risultata fra le 5 selezionate su tutto il territorio regionale a fronte delle 46 domande pervenute. Un successo davvero insperato e di cui rallegrarsi, a dimostrazione che se si provano ad affrontare seriamente le problematiche che sono presenti sul nostro territorio si riescono anche ad ottenere le risorse per cercare di sistemarle.

Un successo non privo di qualche complicazione e avvertenza: il 30% di cofinanziamento richiesto, per un importo di 168.000,00 €, rappresenterà certamente una notevole sfida nella quadratura dei bilanci dei prossimi due anni. I lavori, inoltre, dovranno inderogabilmente essere conclusi e collaudati entro il Dicembre 2018, e, con le tempistiche richieste dalle procedure di gara ed appalto sia per la progettazione sia per la realizzazione dei lavori, l’obbiettivo non è per nulla scontato. Tuttavia, dopo il grande risultato conseguito con la realizzazione dei marciapiedi a Manesseno, conclusi davvero a tempo di record, siamo fiduciosi che si riesca a centrare questo altro importante risultato per il nostro territorio.

Con l’avvio dei lavori anche per la sistemazione dei rivi Gazu e Ciubeca, che scendono da S. Olcese Chiesa e Vicomorasso a Piccarello, a loro volta finanziati dalla Regione con 350.000,00 e 300.000,00 € rispettivamente, il 2017 si presenta come un anno importante per la difesa del territorio dell’alta valle dal rischio alluvionale!

*Flavio Poggi è consigliere Comunale per il Comitato Indipendente per Sant’Olcese.

 

Un aiuto per l’associazione, un aiuto per il trenino

Sant'Olcese Inform@

15542015_739715222863721_6470565552403811053_n

Uno spot per l’associazione Amici della Ferrovia Genova Casella. Una bellissima presentazione che testimonia l’attività di questo sodalizio e ci da il modo di sostenere il suo straordinario lavoro! Scaricala qui.

Per ulteriori informazioni visita www.amicifgc.it

View original post

Natale: Auguri e riflessioni 

Bancarella al mercatino di Natale in Breitscheidplatz a Berlino.

Anche quest’anno, quasi senza  che ce ne rendessimo conto, è arrivato il Natale. Ha avuto vita dura a farsi largo tra referendum, crisi di governo, dimissioni, riconferme, arresti eccellenti e camion assassini. Ma ora è qui e bisogna farci i conti. Ora bisogna pensare a cosa abbiamo fatto di buono per meritarci la fetta di panettone nel piatto e il regalo sotto l’albero. È il momento di capire perché non arriva la telefonata tanto attesa e decidere di fare noi il primo passo; è il momento di chiedere scusa e proporre di fare un altro pezzo di strada insieme. Insomma è il momento di bilanci riconciliazioni e ripartenze. 

Sempre che abbiate ancora l’animo di farlo, che vi arda nel cuore la fiammella della speranza, che accettiate di mettervi in gioco un’altra volta sapendo che sarà facile perdere.  Noi ve lo auguriamo di cuore.

Buon Natale.

Coordinamento Comitato Indipendente per Sant’Olcese

Nuovo appalto mense: lo sciopero dei dipendenti 

Hanno sfilato per le strade di Manesseno i lavoratori coinvolti nel nuovo appalto delle mense dei comuni di Sant’Olcese, Serra Ricco, Mignanego, Valbrevenna, Busalla, Ceranesi e Ronco Scrivia.  Protestano per le ripercussioni negative che il nuovo appalto ha avuto sulle condizioni economiche e lavorative dei dipendenti. 

Nel comunicato sindacale di legge:

Lavoro – “Con questa azione di protesta le organizzazioni sindacali vogliono riportare all’attenzione dei sindaci dei comuni coinvolti e della società Dussmann la situazione di grave disagio nella quale si trovano i dipendenti che subiscono il taglio delle ore contrattuali del 20% e contestualmente delle condizioni economiche, aprendo un tavolo di trattativa serio e costruttivo a tutela dei lavoratori e dell’utenza, in questo caso bambini. Dilatare ulteriormente i tempi non può che peggiorare il servizio e aumentare i rischi a scapito di lavoratori e utenti”.

Ci auguriamo che a queste rivendicazioni le amministrazioni comunali coinvolte e la Dussmann, la ditta vincitrice dell’appalto in questione, sappiano dare tempestivamente le dovute risposte.

Sant’Olcese in allerta gialla: pioggia gelida e primi fiocchi di neve. Pericolo ghiaccio ⚠️ 

Oggi sono comparsi i primi fiocchi di neve sulle alture del nostro paese; altrove perlopiù pioggia gelida. Le temperature di questa sera,  prossime o inferiori allo zero, fanno temere il rischio di gelate per la giornata di domani. Anche se sulla provinciale sono passati i camion spargisale, domattina prestate la dovuta attenzione. ⚠️ 

L’ALLERTA NIVOLOGICA GIALLA PER NEVE ❄️, in corso dalle ore 12:00 di oggi 19/12/2016, terminerà alle ore 09:00 di domani 20/12/2016. 

Bisognerebbe restare bambini


Di Elena Viola*

In casa mia si dice che spesso e lezioni più grandi le impartiscono i piccoli. Ed in effetti i piccoli atleti della pallamano santolcesina ci hanno dato una magistrale lezione di dignità, civiltà e orgoglio. Con eleganza, determinazione ed estrema naturalezza … come solo i bambini sanno fare. Messi davanti al bivio – giocare senza le compagne di squadra o non giocare affatto – i bambini hanno scelto in modo unanime e compatto di non disputare la partita in programma domenica e neppure le successive partite di campionato. O tutti o nessuno. Non ci sono storie. Sono una squadra e come tale si sono comportati. 

Se mai avessimo avuto bisogno di conferme circa il valore e la bontà del progetto educativo portato avanti dall’allenatore, la risposta che è venuta ieri sera non può che renderci orgogliosi dei nostri atleti e grati di cuore al nostro Mister.

Personalmente non sono in grado di dare giudizi sulle scelte della Federazione e nemmeno desidero farlo. Nelle sedi adatte ci sarà modo di riflettere e ragionare sulle decisioni assunte.

Nel mio piccolo desidero ringraziare la Polisportiva nella persona del Presidente che ha fortemente appoggiato la coraggiosa decisione dei nostri atleti e ancora una volta i campioncini della pallamano di Sant’Olcese per aver mostrato a noi tutti il vero significato della parola squadra. 

*Elena Viola è Capogruppo in Consiglio Comunale per il Comitato Indipendente per Sant’Olcese.

Vogliamo una biblioteca in Villa Serra!


di Elena Viola*

“Monasterium sine libris est sicut civitas sine opibus, castrum sine numeris, coquina sine suppellectili, mensa sine cibis, hortus sine herbis, pratum sine floribus, arbor sine foliis…”

Se ben vi ricordate, il mio primo post, quello di esordio verteva sulla assoluta necessità di dotare il paese di una biblioteca. Non una all’interno di una scuola, proprio una bella gagliarda biblioteca ricavata in un edifico comunale, piena di libri e magari con una sezione dedicata alle letture per l’infanzia con annessi spazi dedicati per laboratori e momenti didattici extracurriculari.

Sono passati anni, si è insediata una nuova giunta e siamo inevitabilmente arrivati anche alla fine di questo 2016 e ancora nulla all’orizzonte.

Tra poco è Natale e quale migliore occasione per mettere nero su bianco il sogno di un progetto che veda coinvolta l’amministrazione, il Consorzio Villa Serra e i cittadini di Sant’Olcese. Il mio personale desiderio è veder realizzato a Sant’Olcese un luogo dove la cultura è di casa, dove far sbocciare menti e dove ci sia la volontà condivisa di operare per il bene del paese mettendo da parte personalismi e ritorni economici. Voglio la biblioteca nel parco più bello d’Italia, voglio che il cibo della mente possa essere consumato in un polmone verde simbolo di questa comunità. Voglio abbonarmi al prestito nella biblioteca del mio paese!

Sono pronta ad impegnarmi in prima persona, è un’idea che mi sta molto a cuore e che mi piacerebbe contribuire a far nascere anche se riconosco che le mie capacità e la mia professionalità sia limitata. Però ci metto cuore e passione, nei film pare che basti…. Non ho paura di sporcarmi le mani. E sono certa di non essere la sola che sarebbe pronta a spendere qualche ora della propria giornata per realizzare un’opera così importante. E allora chiedo un impegno da parte dell’Amministrazione e del Consorzio Villa Serra, affinchè ci si possa confrontare e ragionare su un progetto che ritengo di vitale importanza per Sant’Olcese e per il tessuto sociale che inevitabilmente ( e fortunatamente!!!!) cresce ogni giorno di più.

Bibliofilicamente vostra,

Elena Viola

*Capogruppo in Consiglio Comunale per il Comitato Indipendente per Sant’Olcese