Bisognerebbe restare bambini


Di Elena Viola*

In casa mia si dice che spesso e lezioni più grandi le impartiscono i piccoli. Ed in effetti i piccoli atleti della pallamano santolcesina ci hanno dato una magistrale lezione di dignità, civiltà e orgoglio. Con eleganza, determinazione ed estrema naturalezza … come solo i bambini sanno fare. Messi davanti al bivio – giocare senza le compagne di squadra o non giocare affatto – i bambini hanno scelto in modo unanime e compatto di non disputare la partita in programma domenica e neppure le successive partite di campionato. O tutti o nessuno. Non ci sono storie. Sono una squadra e come tale si sono comportati. 

Se mai avessimo avuto bisogno di conferme circa il valore e la bontà del progetto educativo portato avanti dall’allenatore, la risposta che è venuta ieri sera non può che renderci orgogliosi dei nostri atleti e grati di cuore al nostro Mister.

Personalmente non sono in grado di dare giudizi sulle scelte della Federazione e nemmeno desidero farlo. Nelle sedi adatte ci sarà modo di riflettere e ragionare sulle decisioni assunte.

Nel mio piccolo desidero ringraziare la Polisportiva nella persona del Presidente che ha fortemente appoggiato la coraggiosa decisione dei nostri atleti e ancora una volta i campioncini della pallamano di Sant’Olcese per aver mostrato a noi tutti il vero significato della parola squadra. 

*Elena Viola è Capogruppo in Consiglio Comunale per il Comitato Indipendente per Sant’Olcese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...