ULTIMA CHIAMATA PER IL TORNEO CALCISTICO PIÙ SGANGHERATO DELLE TERRE EMERSE!

Fate in fretta! Iscrivetevi e fate iscrivere i vostri amici al Torneo Durante Ettore. Al di là del tono serioso della locandina il divertimento è assicurato! 

Durante il servo sarà potrete mangiare panini con salame o la salsiccia e Se siete golosi vi aspettano ottimi krapfen!

Speriamo sia davvero “L’ultimo sulla terra”…


Da giorni, forse da settimane, si sta svolgendo il torneo del Circolo ANSPI di Manesseno. Un classico che da anni riempie le sere d’estate della frazione più popolosa del paese senza che le autorità si decidano a porvi rimedio una volta per tutte, magari arrestando gli organizzatori di cui si sanno nomi e cognomi. Danilo Pestarino detto “il Pesta”, Marco Mastocola da tutti conosciuto come “Mastro” e Lorenzo Foti, soprannominato negli ambienti della mala come “Wonka”, sono gli artefici di questa assurda manifestazione, a loro dobbiamo l’ilarità e gli sfottò dei paesi vicini.

Le partite sono truccate, improbabili i giocatori, improvvisati gli allenatori e corrotti gli arbitri. Ciò nonostante ogni sera, a contemplare l’esibizione di questo caravanserraglio,  c’è un sacco di gente di tutte le età. Chi fa il tifo per il figlio, chi per il fidanzato, chi per l’amante che gioca contro il marito, chi per il nipote, chi per il nonno.
A somministrare bevande e generi di conforto vari di dubbia qualità, conturbanti volontarie diverse ogni sera.

Un mix pericolosissimo fatto di divertimento, sport, simpatia, goliardia, voglia di stare insieme. La dimostrazione di quanto importante sia il volontariato per il nostro paese e di come, tutto sommato, ai ragazzi di Sant’Olcese, e non solo, si riesca ancora ad offrire qualcosa di importante.
Il torneo di calcio a cinque per eccellenza quest’anno è stato denominato “L’ultimo sulla terra, il primo per calciatori in erba” e chi sta dentro alle cose del paese sa perché. È in atto un’opera di riqualificazione delle aree adiacenti la Chiesa Nuova di Manesseno che prevede che il campetto in terra lasci il posto al sagrato e a una nuova striscia di parcheggi, e che venga realizzato un campo in erba sintetica dietro la chiesa, in un’area attualmente molto sottoutilizzata.
Una serie di buoni propositi, insomma, la ciliegina sulla torta della riqualificazione della frazione. Speriamo che tutto vada bene, che non si sia fatto il passo più lungo della gamba e che il prossimo anno si possa disputare il “Primo sull’erba.”

Si gioca, si mangiano panini e si beve birra tutte le sere fino a venerdì 29 luglio, escluso mercoledì, giorno di immeritato riposo.

Torneo SpaccaGambe ANSPI – ASTENERSI GIOCATORI “BUONI”

L'arbitro Moreno

L’arbitro Moreno

A dimostrazione che il calcio non è poi quel gran sport, anche quest’anno parte il torneo ANSPI (Associazione Nazionale Sport Per Incapaci). Ecco dalla voce di Danilo Pestarino, uno degli organizzatori ancora a piede libero, il lancio del torneo:

Ultimi giorni disponibili per iscriversi al peggior Torneo di calcio sulla Terra che, come di consueto, si svolgerà a Manesseno dal campetto della chiesa dal 30 maggio fino a quando non verranno a mancare le forze agli organizzatori. Il costo è di 20 euri compresa la tessera ANSPI cadauno. Le estrazioni saranno a sorte assolutamente pilotate. Il termine di iscrizione è domenica 26 maggio alle ore 21. Poi chi ciè ciè, gli altri si arrangiano.
Se ti vuoi iscrivere vai dalla chiesa e scrivi il tuo nome in stampatello sul cartellone o mandami un sms al 3384839807
Se sei ipodotato non puoi che essere dei nostri!
Danilo Pestarino

Torneo ANSPI 2012: i risultati della prima giornata

20120510-231642.jpg

L’arbitro Moreno

Dal nostro inviato nel Girone Infernale D.P.

Morti zero (e non state a toccare le vostre di zone morte che vi vedo già con le mani nelle parti basse!!!!). Ed è già una notizia confortante viste le premesse e l’atletismo latente di alcuni elementi in campo.
Feriti ed acciacchi molti, soprattutto sul morale! Prima di iniziare tutti pensavano “quest’anno lo vinco io il torneo!”
Poi dopo la prima partita molte ambizioni scemano di fronte alla cruda realtà.
Il primo giro di ruota è finito con le vittorie di Berodi, Lamberden ed Anghesi nel girone B, mentre il girone A é molto più equilibrato con il solo Bruxaboschi che ha la meglio su un rimaneggiato Belinai mentre Bullicugge, Lappasuppe, Sciacheli e Stundai si dividono la posta in palio.
Venerdì 11 altro giro di ruota, ne rimmarrà uno solo!!!!

La FIGC e la FIO denunciano il Circolo ANSPI di Manesseno

Giancarlo Abbiente, Presidente della Federazione Italiana Gioco Calcio è furente: “Ogni anno li diffidiamo dal disputare quel torneo sgangherato, ma questa volta adiremo le vie legali!” “dietro i nomi altisonanti e professionali delle 12 squadre”-prosegue Abbiente- “si nascondono 108 disperati che nulla hanno a che vedere con la nobile arte del pallone!”.
“La paura”- spiega ancora il Presidente – ” è che i tanti spettatori che accorrono ogni sera pensino che veramente quello sia il calcio, mentre qui tra giocatori storti, arbitri ciechi e allenatori improbabili, va in scena ogni sera una commedia tragica che però coinvolge emotivamente ed allontana dal calcio professionistico che ci costa tantissimo mandare in TV. Se la cosa si diffondesse anche altrove addio ai nostri guadagni. Per questo dobbiamo stroncarli finché siamo in tempo!”
“Dopo ogni turno del torneo” -lamenta invece Ignazio Guastagamba presidente della Federazione Italiana Ortopedici- “iniziano a fischiare le ambulanze e nei nosocomi del circondario è un delirio: a volte facciamo fatica a rimetterli insieme, anche perché alcuni hanno le gambe proprio storte di natura… Facciamo orari impossibili e spesso abbiamo bisogno dell’aiuto dei colleghi del basso Piemonte! Faremo di tutto per evitare il perpetrarsi di questo strazio!” Ma anche tra gli addetti ai lavori non c’è di che stare allegri. Wonka, uno dei ragazzi dell’ACR, l’associazione che ad ogni edizione del torneo della paura predispone un piccolo punto di ristoro, è sconsolato: “ad ogni partita la stessa storia: vorremmo somministrare qualche bibita, ma dopo dieci minuti attaccati alla rete del campo a vedere l’incontro, gli spettatori sono qui in coda con i conati di vomito a chiedere un “canarino” ( la bevanda anti nausea per eccellenza a base di buccia di limone ed acqua calda. ndr) Siamo disperati!”
Lapelledellorso seguirà questa sventurata manifestazione grazie ad un cronista infiltrato tra i giocatori che settimanalmente ci racconterà gli episodi salienti.

Le squadre del torneo 2012 ( notare i nomi altisonanti e professionali!)
ABBERTUELE
ANGHESI
BELINAI
BERODI
BRUXABOSCHI
BULLICUGGE
BERSANDIE
LAMBERDEN
LAPPASUPPE
SCEMELEN
SCIACCHELI
STUNDAI

Si gioca mercoledì venerdì e domenica dalle 20,30.
Potete aggiornarvi sul torneo ed altro consultando la pagina Facebook dell’ANSPI di Manesseno. Finché non gliela chiudono.
Da Manesseno, per lapelledellorso, Claudio Di Tursi