#ioAspetto il Trenino. Insieme al Sindaco di Casella. Finalmente!

  
C’è voluto tempo, ma alla fine, alla stazione del suo paese ad aspettare il trenino c’è andato anche lui,  Francesco Collossetti sindaco di Casella.

In questo articolo di  Valentina Evelli, on line sul sito di Repubblica, Collossetti parla del disagio provocato agli esercizi commerciali dalla sospensione delle corse, dei turisti tedeschi che continuano a chiedere quando riapre la ferrovia, delle opportunità che sfruttando il trenino si potrebbero cogliere sul territorio. Dice anche che seguirà l’esempio del nostro Sindaco e del nostro Consiglio Comunale facendosi un selfie alla stazione con tutta la giunta. 

Non accenna, il sindaco, alle corse di pullman autostradali ATP che, anche quando il trenino era in funzione, partivano da Casella ed arrivano in piazza della Vittoria facendo una concorrenza che aveva messo il servizio ferroviario in forte difficoltà-cosa che succederà nuovamente- ma va bene lo stesso.

Ecco l’articolo:

Casella adesso spera: “Se riparte il trenino si salva la vallata” di VALENTINA EVELLI ore 9.11 del 23 agosto 2015

Il sindaco: “I primi convogli viaggiano già sui binari”. “I tedeschi continuano a telefonare per avere notizie”

La stazione è deserta, il trenino fermo da quasi due anni, ma nel comune di Casella il telefono continua a squillare. Sono soprattuto i turisti tedeschi che chiamano per sapere quando potranno tornare in valle Scrivia con la storica linea. Ventiquattro chilometri lungo l’appennino per godersi quel viaggio fuori dal tempo. «In tutti questi mesi non abbiamo mai abbassato la guardia, siamo stati vigili e seguito i lavori, cantiere dopo cantiere ma senza alzare i toni – spiega Francesco Collossetti, sindaco del paesino che conta 3400 anime – Il trenino è una risorsa per tutta la comunità. Non solo per i pendolari ma ci sono piccole attività, bar e trattorie storiche, che da quando la linea ha chiuso hanno fatto grandi sacrifici per restare aperti. Con tutti gli investimenti fatti dalla Regione e da Amt la linea deve riaprire al più presto. Dopo mesi di silenzio è tornato il rumore dei convogli di servizio che lavorano sul tracciato. Un bel segnale, sarà finalmente la luce in fondo al tunnel?». (Continua a leggere sul sito di Repubblica, clicca qui)

Advertisements

2 Pensieri su &Idquo;#ioAspetto il Trenino. Insieme al Sindaco di Casella. Finalmente!

  1. Smantellare tutto (dando l’incarico ad una anonima RUMENA che lo esegue in una notte) e farne pista ciclabile SUBITO! Basta mangiatoie e chiacchiere politichesi ! Il trenino lo avete già ucciso. Farlo ripartire per vederlo fermo altri 5 anni al primo acquazzone o disastro economico municipalizzata?? Cosi serve solo a far MAGNARE i soliti NOTI. E’ ora di finirla; fate un bel museo del trenino a Casella

    • Affermazioni di questo tenore, se già valgono poco per la debolezza delle argomentazioni, sono di rilevanza nulla quando non sono firmate. Le pubblichiamo perché cerchiamo di dare voce a tutti, ma ci spiace che quest’opportunità venga sprecata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...